• Panama papers: si fa il nome di un Commissario europeo

    By on April 7, 2016

    L'inchiesta condotta dall’ICIJ (International Consortium of Investigative Journalists) mette in luce uno scandalo finanziario senza precedenti. Tra le persone coinvolte anche i familiari del commissario spagnolo Miguel Arias Cañete.

  • Balkans and Beyond: l'ebook

    By on April 4, 2016

    Dopo mesi di pazienza e duro lavoro, l'ebook di Balkans&Beyond è finalmente pronto per essere pubblicato. Tutto quello che possiamo dire è che il risultato riflette benissimo lo sforzo straordinario che ha permesso di realizzare questo progetto.

  • Dopo 15 anni, cafébabel chiude in bellezza... con un pesce d'aprile

    By on April 1, 2016

    Questo è il tipo di articolo che non avremmo mai voluto scrivere: cafébabel chiude. La decisione, seppure difficile, è stata presa da tutto il nostro team. Dopo 15 anni di esistenza, preferiamo terminare l'avventura con dignità, cessando le attività dal 1° novembre 2016. Vi invitiamo ad una grande festa a Parigi per festeggiare 15 anni di giornalismo europeo e chiudere in bellezza. Buon 1° aprile.

  • Un pesce d'aprile dal sorriso amaro

    By on April 1, 2016

    È il 1° aprile e cafébabel non si sottrae alla "regola". Sì, ci abbiamo scherzato sopra e, no, il nostro magazine non è morto. Al contrario. Ma – è inutile girarci intorno – tutta questa storia (inventata) la dice lunga sul fatto che realizzare un media europeo indipendente resti una sfida quotidiana. Ride bene... chi ride ultimo.

  • Attentati a Bruxelles: "Tutto inizia a prendere una brutta piega"

    By on March 22, 2016

    Questa mattina due attentati esplosivi, prima all'aeroporto di Bruxelles poi in una stazione metro vicina alle istituzioni europee, hanno causato almeno una trentina di morti e un centinaio di feriti. La Capitale d'Europa è sotto choc. Una reazione a caldo di un giornalista che si trova sul posto.

  • "Il razzismo non è accettabile": Martin Schulz è davvero un eroe?

    By on March 11, 2016

    (Opinione) Un gesto chiaro: Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, ha espulso dall'aula un membro del partito greco Alba dorata, per essersi espresso con un'incitamento all'odio razziale nei confronti dei turchi. Gli eurodeputati applaudono, la stampa e i social media celebrano la decisione di Schulz. Ma il suo è stato davvero un atto di eroismo? Un commento.

  • Numeri che parlano da soli: un solo bacio, 80 milioni di germi

    By on Feb. 12, 2016

    Ogni centimetro del nostro corpo è ricoperto da milioni di microbi. Sulle labbra e nella mucosa orale si trovano circa 700 specie diverse di batteri. Un innocuo bacio è dunque il modo perfetto per dimostrare il proprio affetto e... per scambiarsi 40mila batteri e oltre. Meno male che quando due persone si baciano hanno la testa altrove.

  • Mappa della settimana: il rugby in Europa

    By on Feb. 5, 2016

    Questo fine settimana, il Sei Nazioni inaugura la sua 122esima edizione. Lo storico torneo di rugby a 15 (che per i meno avvezzi alla palla ovale, potrebbe essere vagamente paragonato ad un Campionato europeo tra squadre nazionali) include solo sei Paesi. Eppure, oltre a questi happy few, molti altri Paesi stanno cercando di fare dei passi avanti. Lo stato del rugby in Europa.

  • Brexit: l'UE cede alle richieste di Cameron

    By on Feb. 3, 2016

    La Gran Bretagna e gli altri Stati UE potranno negare gli aiuti sociali ai cittadini comunitari, per i primi 4 anni del loro soggiorno nel Paese. Londra si è detta soddisfatta della proposta del Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, e delle altre concessioni previste. Ma sarà sufficiente per contrastare la Brexit?

  • Moldova: l'opposizione scende in piazza (di nuovo)

    By on Jan. 29, 2016

    Da novembre 2014, la Moldova sta vivendo le più grandi proteste di piazza dall'indipendenza negli anni '90. Le manifestazioni in corso nell'ex Repubblica sovietica vedono le opposizioni pro-UE e filorusse confrontarsi insieme contro l'oligarchia che mantiene il potere. La più recente ondata di proteste contro il nuovo Governo di Pavel Filip è la terza in meno di un anno. Fotoreportage.